HOME

HOME

Il viceministro all'Economia Misiani apre al MES: "Strumento utile e conveniente".
 "I due decreti Ristori sono stati coperti rimanendo nell'ambito degli scostamenti di bilancio già autorizzati dal Parlamento. Quanto alla Legge di Bilancio, arriverà in Parlamento questa settimana e seguirà il doppio binario già previsto: da una parte, le risorse per l'emergenza - ammortizzatori sociali e aiuti per i settori più in crisi - dall'altra, i progetti e le riforme per lo sviluppo sostenibile, portando gli investimenti pubblici ben al di là del 3% del PIL. Se sarà necessario chiedere ulteriori risorse per la legge di Bilancio, lo verificheremo nelle prossime settimane in relazione all'evoluzione della situazione epidemiologica e delle misure restrittive".
Continua
Governo, Decreto ristori bis: aiuti per partite iva e famiglie

Mentre già lunedì circa 211mila attività inizieranno a trovare sul conto corrente i bonifici dell'Agenzia delle Entrate definiti con il decreto Ristori 1, il consiglio dei ministri ha dato il via libera nella notte al decreto Ristori bis, con il nuovo pacchetto di aiuti per le attività e le famiglie più colpite dalle nuove restrizioni anti-Covid.

Con il provvedimento oltre alle partite Iva ci saranno anche aiuti per le famiglie che avranno i figli a casa già alle medie, con la possibilità di prendere il congedo al 50% o di utilizzare altri 1000 euro di bonus babysitter.

 

Continua
Dpcm, Conte: "Italia divisa in 3 aree"
"Abbiamo distinto la penisola in 3 aree: gialla, arancione e rossa. Ciascuna con proprie misure restrittive. Tutte le misure entreranno in vigore venerdì, per consentire a tutti di avere il tempo congruo per disporre le proprie attività". Sono le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che illustra le misure del nuovo Dpcm.
"Nell'area gialla rientrano Abruzzo, Basilicata, campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Molise, Sardegna, Liguria, Marche, Toscana, Umbria, Veneto, province di Trento e di Bolzano", dice. "Puglia e Sicilia rientrano nell’area arancione. Le regioni dell’area rossa, ad alta criticità, sono Calabria, Lombardia Piemonte e Valle d’Aosta", aggiunge.
Continua